nntp2http.com
Posting
Suche
Optionen
Hilfe & Kontakt

Enrico SMARGIASSI ha scritto:

Von: Michele Falzone (falzonemichele@libero.it) [Profil]
Datum: 23.04.2010 13:12
Message-ID: <hqrvb2$rau$1@news.newsland.it>
Newsgroup: it.scienza
Enrico SMARGIASSI ha scritto:

> Michele Falzone wrote:

> > Questo per ogni "solido", ma al limite per solido si può
considerare anche
> >  un qualunque mezzo elastico e pertanto anche un gas

> Ostrega, e' anche peggio di quanto pensassi :-) Non ti limiti a
> trasferire disinvoltamente le proprieta' dei vetri ai gas, tu metti
> nello stesso minestrone gas, liquidi e solidi =:-o

> Basito, aspetto le tue prossime esternazioni :-)

Ti voglio fare una domanda stupida e pertanto alla tua portata.

Tu fai la differenza tra continui elastici e continui plastici, dicendo
che sono due cose completamente diverse, infatti dici che per i primi è
valida la legge di Hooke, mentre per i secondi no!
Infatti, se prendi un continuo elastico e lo sottoponi ad una forza, noti
una deformazione, togli la forza e scompare la deformazione, tranne un
minimo di isteresi.

Per i continui plastici NO!

Andiamo alla domanda stupida stupida:

Prendi il continuo elastico di prima e lo sottoponi ad una forza, noterai
la solita deformazione di prima, ma se aspetti, per essere sicuri diciamo
un secolo, e successivamente togli la forza LA DEFORMAZIONE SCOMPARE??????

Non ti pare che se introducessi il concetto di "costante di tempo di
plasticità" per esempio, potrebbe scomparire la differenza tra continui
plastici e continui elastici?
Costante grandissima per i continui elastici e piccolissima per i
plastici, il modello non sarebbe sicuramente più completo?

Sarebbe interessante il parere di un esperto!!!!!!

Ciao

http://www.strutturafine.altervista.org/

P.S. Mi domando: Ma perchè continuo a rispondere ad uno come te?




--

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse@newsland.it



[ Auf dieses Posting antworten ]

Antworten