nntp2http.com
Posting
Suche
Optionen
Hilfe & Kontakt

Un coro di fischi contro Big Pharma !!!

Von: ConsulenzeAlternative (aranciamec@email.it) [Profil]
Datum: 08.06.2010 20:11
Message-ID: <3q1t0616g0s0ahod146s3ehln666aie4pf@4ax.com>
Newsgroup: it.salute.tumori it.salute.medicina-alternativa it.salute
Licenziata nonostante la condotta irreprensibile e una rara integrità
morale, dopo che un suo editoriale era stato riscritto senza
concordare con lei le modifiche.

Una vicenda sconcertante quella che ha coinvolto Rhona MacDonald, ex
caposervizio di The Lancet, che ha creato sconcerto nella comunità
scientifica e che dimostra il potere inquietante di un editore -
Elsevier - su quanto viene scritto su una delle riviste mediche più
rinomate e su chi scrive, arrivando addirittura a licenziare.

La MacDonald dichiara: "Dopo due mesi di procedimento disciplinare in
cui non mi è stato consentito di parlare con nessuno, sono stata
costretta a lasciare il mio incarico di caposervizio di The Lancet. E
questo per aver anteposto miei obblighi morali alla politica di
Elsevier, l’editore di The Lancet. Sebbene a Elsevier convengano che
ho agito con integrità, che capiscono il motivo delle mie azioni, e
che esse sono state “morali”, mi hanno licenziata con la causale di
“grave cattiva condotta”.

La vicenda ebbe inizio quando il direttore di The Lancet riscrisse
senza comunicarmelo un editoriale da me scritto cambiandone
interamente il significato senza dare a me, come autrice, o al resto
del team che aveva partecipato alla stesura, l’opportunità di fare
qualsiasi commento o suggerimento prima che andasse in stampa. Oltre
al fatto di aver infranto la regola di The Lancet sugli editoriali
(secondo la quale tutte le modifiche apportate al testo dal direttore
devono essere fatte d’accordo con l’autore), l’editoriale riscritto
non rispettava il taglio concordato e, a mio parere, danneggiava le
persone più povere del mondo"...


--
ConsulenzeAlternative.    aranciamec@email.it
Consulente per lo sviluppo delle Medicine Non Convenzionali.
http://www.mednat.org                       it-alt.salute.tumori

[ Auf dieses Posting antworten ]

Antworten