nntp2http.com
Posting
Suche
Optionen
Hilfe & Kontakt

Piscina

Von: Roby (in...@yahoo.it) [Profil]
Datum: 19.01.2010 20:52
Message-ID: <79Z45Z23Z190Y1263930991X26613@usenet.libero.it>
Followup-to: it.industria.elettrotecnica.normative
Newsgroup: it.industria.elettrotecnica.normative
Ciao a tutti,
ho questo dubbio:

dispongo di faretti a LED IP65 (4 watt ogni faretto composto da piu LED) che
il costruttore classifica come "classe I", a 12v ca. Devo installarli su un
muretto a bordo di una piscina privata (non all'interno, ma sul vialetto che
le corre a fianco), in quella che la norma definisce "zona 1" (si tratta di
"piccola piscina" in quanto per motivi di spazio non puo' esistere anche la
zona 2).

E' sufficiente posare l'alimentatore dei faretti, che sara' SELV 12v, in
modo che sia fuori dalle zone 0, 1, 2 per avere le protezioni contro i
contatti?

Posso evitare di collegare la terra dei faretti in questo modo o devo
collegarla comunque?

La norma dice che gli apparecchi utilizzatori devono essere di classe II o
equivalente...ma non capisco bene cosa si intenda e come si faccia a rendere
"equivalente" un apparecchio non classificato in classe II. Forse con il
sistema che ho proposto io (alimentazione selv e esclusione del collegamento
di terra) o si intendono altri modi ?

Tenete presente che, comunque, a monte di tutto l'impianto c'e' naturalmente
anche il differenziale da 30ma.

E se non ho azzeccato nessuna delle ipotesi, potete dirmi voi come posso
fare ad installarli 'sti benedetti faretti?

E poi...ultimissima domanda...il cavo di ogni singolo faretto, puo' essere
di sezione 2x1 mm2 (o 3x1 mm2 se serve anche la terra) o deve essere anche
questo di sezione minima 1,5 mm2? ...inutile dire che i faretti hanno in
uscita un pezzo di filo che sara' uno 0,75 mm2...

Grazie a tutti per la cortesia.

Roby.

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/

[ Auf dieses Posting antworten ]