nntp2http.com
Posting
Suche
Optionen
Hilfe & Kontakt

STEFANO MASULLO SPORGE DENUNCIA

Von: ASSOCONSULENZA (assoconsulenza@alice.it) [Profil]
Datum: 01.06.2010 08:41
Message-ID: <29821073.1275374569265.JavaMail.newsgroup@db-newsgroup.vg.virgilio.net>
Newsgroup: it.economia
RACCOMANDATA

Procura della Repubblica
Presso il Tribunale di Milano
Palazzo di Giustizia
Via Freguglia 2
20100 MILANO


Milano 31 Maggio 2008


DENUNCIA/QUERELA PENALE


che presenta Stefano Masullo domiciliato presso lo Studio Legale
Associato
via della Posta 8 20123 Milano

contro ignoti

per titolo di diffamazione ( art.595 CP) , ingiurie ( art.594
CP), e atti persecutori ( art. 612 bis CP )
violazione segreto di indagine

in merito a fatti avvenuti in data odierna

dichiarando di volere la punizione del reo, e di preannunciare di
costituirsi parte civile nell'eventuale procedimento penale

*******





Onorevole Signor Procuratore ,

con la presente desideriamo denunciare fatti che stanno
avvenendo ad
opera di ignoto responsabile , che riteniamo possano essere
costitutivi di diffamazione ed ingiuria e violazione del segreto
di
indagine.
In data odierna ,su segnalazione di alcuni
conoscenti,consultando il motore di ricerca internet Google, si
viene a conoscenza dell’esistenza di numerosi messaggi dello
stesso identico testo,di cui si allega  copia,gravemente
diffamatori e lesivi della personalità , onorabilità e
reputazione del sottoscritto,a firma di tale Alberto Franchini .
In considerazione di tutto ciò si sporge denuncia e querela
chiedendo l’apertura del procedimento penale a carico del signor
Alberto Franchini  , identificabile attraverso il numero IP del
mittente del messaggio , del provider italiano , e dalla e-mail
usata per la diffusione dei messaggi diffamatori , ovviamente mi
costituisco sin d’ora parte civile.
Il sottoscritto infatti non ha mai ricevuto alcun tipo di
condanna come è facilmente deducibile anche dalla lettura del
testo riprodotto dove il proprio nome non viene ed in alcun modo
mai menzionato salvo che nel titolo confermando invece al
contempo  l'intento denigratorio,diffamatorio,persecutorio e
calunniatorio nei confronti della mia persona che risulta essere
conosciuta ed apprezzata nello specifico settore di appartenenza
professionale ai più alti livelli .
Il sottoscritto non è mai stato sottoposto ad alcun procedimento
disciplinare da parte dell ' Ordine dei Giornalist della
Lombardia .
Il sottoscritto consigliere di amministrazione della società
quotata alla Borsa Valori statunitense Infinex dal 17 ottobre
2005 al 18 aprile 2006 come emerge chiaramente ed
ineluttabilmente dalla documentazione sottoposta alla
certificazione dall ' organo di vigilanza dei mercati finanziari
americani SEC Securities Exchange Commission nessun rilievo è
mai stato evidenziato .
In data 2 maggio 2006 , abbondantemente dopo le dimissioni
pubbliche dal consiglio di amministrazione e comunicate all '
organo di vigilanza dei mercati finanziari americani SEC
Securities Exchange Commision , è stato elaborato e diffuso un
usuale report realizzato dal Centro Studi di Assoconsulenza ,
dedicato all ' analisi della società in oggetto .

Tale sfasamento temporale unito al fatto che il centro studi
opera in completa autonomia ed ha sempre sviluppato analisi su
società quotate con le quali si era sviluppato un canale di
comunicazione diretto con l ' alta direzione e/o la proprietà
conferma ancora una volta che ogni regola è stata sempre
pienamente rispettata e non vi è mai stato un conflitto di
interessi , anzi si è favorito il pubblico fornendo
informazioni  inedite di interesse generale .
Nei messaggi sopradescritti sembra evidente che siano quindi
ravvisabili i reati di cui agli artt. 594 , 595 e 612 bis ,
Codice Penale e quello di violazione del segreto investigativo.

In considerazione di tutto ciò il denunciante sporge denuncia e
querela e chiede l'apertura del procedimento
penale ,l'identificazione del responsabile autore di tali
messaggi e la
sua condanna, dichiarando di volersi costituire sin d'ora parte
civile nell'eventuale procedimento penale.

Chiede inoltre,in caso di archiviazione,di essere avvisati per
poter proporre eventuale atto di opposizione.
Considerato che la vicenda presenta ancora punti oscuri, ci si
riserva di estendere la denuncia/querela ad altri reati o
persone a seconda delle risultanze dell’inchiesta.

Ringraziandola, si porgono deferenti ossequi.
Stefano Masullo
--
Postato da Virgilio Newsgroup: lo usi da web ma con le funzioni del newsreader
http://newsgroup.virgilio.it
Gerarchie it, italia, it-alt, tin, it.binari. Unico!

[ Auf dieses Posting antworten ]

Antworten