nntp2http.com
Posting
Suche
Optionen
Hilfe & Kontakt

STEFANO MASULLO PROFETA

Von: ASSOCONSULENZA (assoconsulenza@alice.it) [Profil]
Datum: 07.05.2010 00:02
Message-ID: <23681903.1273183569449.JavaMail.newsgroup@db-newsgroup.vg.virgilio.net>
Newsgroup: it.economia
www.assoconsulenza.com


Cari Amici e Colleghi

in qualità di segretario generale Assoconsulenza Associazione
Italiana Consulenti di Investimento www.assoconsulenza.com
nonché di riconosciuto fondatore dell ‘ attività di consulenza
finanziaria indipendente in Italia , mimi pregio allegare alla
presente il  contenuto integrale   della intervista rilasciata
dal sottoscritto e pubblicata nel luglio del 2009 dalla testata
internet www.trend-online.com ,  dove con assoluta precisione si
può ritrovare descritto lo scenario al quale si sta assistendo
in questi giorni : http://www.trend-online.com/?
stran=izbira&p=inte&id"4658 nei tempi previsti , salvo un
tollerabile leggero scarto , tale definizione di realtà trae
origine da un precedente studio elaborato e pubblicato da me nel
corso del 1998 che purtroppo anche esso si è rivelato
assolutamente esatto e che può essere consultato al seguente
link :
http://www.assoconsulenza.eu/Resources/Previsioni_sulla_crisi_att
u.pdf

Ancora una volta Assoconsulenza Associazione Italiana Consulenti
di Investimento si è confermata la prima e più autorevole ,
credibile ed istituzionale associazione di categoria dei
Consulenti di Investimento rendendo onore e prestigio a tutti
gli esclusivi e selezionati associati che tanto hanno
contribuito con le loro opere ed attività professionale nel
corso di oltre 14 anni alla affermazione di tale figura
professionale in Italia .

Di seguito riportiamo l’intervista realizzata a Stefano Masullo,
Segretario generale Assoconsulenza e Assocredito
www.assoconsulenza.com effettuata dalla testata on line
www.trend-online.com e realizata da Davide Pantaleo il link
completo è il seguente

http://www.trend-online.com/?stran=izbira&p=inte&id"4658

I mercati azionari hanno interrotto il rally partito a marzo,
vivendo le ultime settimane all’insegna dell’incertezza. Come
valuta l’attuale situazione delle Borse e quali previsioni si
possono fare per le prossime ottave?

Il mio atteggiamento nei confronti dei mercati azionari è
improntato alla cautela perché prevedo nuovi ribassi a partire
da ottobre prossimo e fino a marzo del nuovo anno. A seguito
della crisi finanziaria sono intervenuti i vari Governi e le
Banche Centrali dei diversi Paesi, inondando il mercato di
liquidità e adottando misure di quantitative easing, ossia di
misure non convenzionali.

Ora ci sarà in particolare per l’Europa e per l’Italia in
particolare il problema dell’economia reale: non c’è un credit
crunch nel nostro Paese, ma le banche non danno credito e chi lo
concedono chiedono garanzie magari doppie e con dei costi molto
importanti. Questo porta a far soffrire le piccole e medie
imprese che fino ad ora sono riuscite a sopravvivere un po’ con
la cassa integrazione e un po’ con le scorte, oltre che con
grandi sacrifici, ma molte di queste aziende sono destinate a
chiudere i battenti da sempre in avanti.

Il periodo peggiore sarà dunque tra ottobre 2009 e marzo 2010 e
in Borsa potremmo assistere alla violazione al ribasso dei
minimi già visti a marzo scorso.

Quello che abbiamo visto fino ad ora dunque è stato
fondamentalmente un semplice rimbalzo, del resto non può essere
qualcosa di più. Basti guardare ai dati macro per capire che
stiamo tornando ad una situazione simile a quella degli
anni ’70, anche sotto il profilo del rapporto prezzo-utili.
Questo perché è in atto il deleveraging: dal 1982 al 2007 il Dow
Jones è passato da 1.000 a 14.000 punti,grazie alla leva
finanziaria che ha permesso a chi non aveva soldi di comprare
immobili, di consumare o di acquistare abitazioni con
finanziamenti al 120%, perché poi si cartolarizzava per cui si
rimetteva in circolo tutta questa carta.

Dal 2007 tutto ciò è venuto meno per cui ci sono meno consumi,
da quelli voluttuari a quelli necessari, e di conseguenza le
aziende che rimarranno in piedi si dovranno accontentare di un
fatturato inferiore del 30%/40% rispetto a quello degli anni
scorsi.

E’ vero che il price/earnings si è abbassato, ma il P/E altro
non è che la stima futura degli utili, ma se avremo livelli di
consumi inferiori, anche gli utili verranno meno.

Da marzo quindi abbiamo avuto una risposta all’isteria del
mercato che stava andando a rotoli, grazie all’abbondante
liquidità immessa nel sistema e agli interventi dei vari
Governi. Ora però dovremmo ritornare all’economia reale con dei
grossissimi problemi e quindi anche con forti tensioni sociali.

Qual è la sua posizione in merito alle previsioni fatte
dall’FMI, dalla Fed e dalla BCE su una ripresa economica a
partire dal prossimo anno?

A mio avviso si potrà parlare di un ritorno graduale alla
crescita economica solo dopo il secondo semestre del 2010, non
prima. Già nell’ultima parte di quest’anno vedremo il mercato
immobiliare scendere nell’ordine del 30/40% e probabilmente
anche quello finanziario. Da qui a fine 2009 quindi potremmo
anche rivedere i minimi in Borsa, mentre in seguito nel corso
del 2010 si possa assistere ad una ripresa dei listini.

Non dimentichiamo che la Banca centrale europea sta abbassando i
tassi di interesse e sta acquistando titoli per fornire
liquidità al sistema. Potrebbe esserci però inflazione nel medio-
lungo periodo e intanto la curva dei tassi si sta già alzando e
se da una parte non sarà rivisto al rialzo il tasso ufficiale di
sconto, dall’altra ci saranno operazioni di drenaggio della
liquidità, per cui il denaro costerà sempre di più.

Il Fondo Monetario Internazionale parla di 1.000/1.200 miliardi,
mentre la BCE di 300/400 miliardi di euro di titoli tossici
nelle banche, cui si aggiungono i prodotti derivati.

Alla luce di quanto detto sino ad ora quali strategie
suggerirebbe di adottare a chi è dentro al mercato e quali a chi
invece è rimasto fuori fino ad ora?

Chi è fuori dal mercato dovrebbe mantenere ancora le distanze
dall’azionario, lavorando piuttosto con le opzioni,
incominciando al contempo ad accumulare titoli obbligazionari
che hanno subito significativi decrementi dal punto di vista del
conto capitale.

Per l’azionario invece rimarrei alla finestra almeno fino ad
ottobre per vedere se si verificherà lo scenario che ho
descritto prima di una possibile violazione dei minimi di marzo
scorso.

Allargando l’orizzonte temporale ad una visione di medio-lungo
periodo, ritiene che quello che stiamo vivendo possa essere un
buon momento per iniziare a costruire progressivamente nuovi
portafogli sull’azionario?

Personalmente non ho previsioni che vadano oltre il periodo
compreso tra l’autunno e la primavera prossimi, e dopo sarà
importante vedere quello che succederà in seguito.

Per chi non avesse comprato casa potrebbe essere interessante
fare un investimento di questo tipo, perché il mercato
immobiliare scenderà del 30%/40%, in particolare in Italia.

www.assoconsulenza.com

Family Office Patrimoni di Famiglia , avviata nel 2003 , è la
prima rivista italiana multimediale , internet e cartacea ,
specializzata nella tutela e conservazione dei patrimoni di
famiglia , conta su di una tiratura di oltre 10.000 copie per un
totale di circa 100.000 lettori ed una diffusione mirata tramite
vendita esclusiva in librerie giuridico economico , abbonamento
e convegni di alta formazione specialistica .

Family Office Patrimoni di Famiglia con cadenza trimestrale è
letta e consultata dalle seguenti categorie professionali ,
opportunamente selezionati in base a rigidi parametri
qualitativi : Imprenditori , Avvocati , Dottori Commercialisti ,
Revisori Ufficiali dei Conti ,Società di Intermediazione
Mobiliare , Società di Gestione del Risparmio , Family Office ,
Società di Revisione e Certificazione , Università , Compagnia
delle Opere , Dirigenti di Private Banking , Federmanager ,
Assoconsulenza , Borsa Italiana , ABI , AIPB , AIFI ,
Assofondazioni .

Family Office Patrimoni di Famiglia enumera importanti e
prestigiose collaborazioni con importanti gruppi bancari ,
finanziari , industriali enti privati e pubblici , associazioni
di categorie , istituzioni accademiche quali AIFO Associazione
Italiana Family Office , Fondazione Sussidiarietà ,
Federmanager , European School of Management , ALDAI
Associazione Lombarda Dirigenti Aziende Italiane , Compagnia
delle Opere , AIFI Associazione Italiana Finanziarie di
Investimento , ANASF Associazione Nazionale Agenti Servizi
Finanziari , AIPB Associazione Italiana Private Banking , Borsa
Italiana , Assonova , Fondazione Italia - Cina , Camera di
Commercio Italo Cinese ,Triennale , Assocredito associazione
Italiana Consulenti di Credito Bancario e Finanziario , Libera e
Privata Università ISFOA di Lugano , Assoconsulenza Associazione
Italiana Consulenti di Investimento .

Family Office Patrimoni di Famiglia è guidata da un team di
professionisti di chiara e riconosciuta fama provenienti dal
mondo della consulenza legale , fiscale e finanziaria ,
coordinato da Guido Giommi e da Stefano M . Masullo ,
rispettivamente direttore responsabile e direttore editoriale .

Family Office Patrimoni di Famiglia è parte integrante di un
gruppo editoriale multimediale , Editrice Le Fonti , fondato nel
2003 dall'attuale presidente Guido Giommi costituito dal portale
internet nonchè quotidiano on line www.finanzaediritto.it , e
dalle riviste on line Basilea 2 e IAS - IFRS e vanta i seguenti
significativi risultati aziendali : 150 volumi pubblicati
vertenti su argomenti quali la finanza , il trading ,il
diritto , l' economia , la saggistica ed il dialogo
intereligioso ; 2.000.000 visitatori unici , 12.000 partecipanti
ai convegni ogni anno , 75.000 utenti della comunità , 100.000
lettori annuali delle riviste , 35.000 iscritti alla
newsletter , 56 convegni nazionali annui , 4 forum
internazionali annui , 2° portale giuridico e finanziario
italiano per numero di visite e rating Alexa del gruppo Amazon ,
partner dei principali editori e formatori asiatici , europei ed
anglosassoni .

Assoconsulenza – Associazione Italiana Consulenti di
Investimento, organizzazione professionale autoregolamentata dei
Consulenti di Investimento, fondata a Milano nel 1996 , presente
dal 2006 sull' Annuario ABI , prima ed unica associazione dei
Consulenti di Investimento accreditata e riconosciuta a livello
istituzionale in Italia membro ufficiale della Consulta delle
Professioni Emergenti del CNEL – Consiglio Nazionale
dell’Economia e del Lavoro, ha siglato una partnership
strategica con il gruppo editoriale multimediale Editrice Le
Fonti e la rivista Family Office - Patrimoni di Famiglia .

Assoconsulenza , con tale accordo , che si inquadra in un
preciso progetto di sviluppo strategico , il cui risultato in
oltre 12 anni anni di attività è stato il raggiungimento della
leadership assoluta nel settore della rappresentanza della
categoria dei consulenti di investimento indipendenti , sia in
termini di numero di iscritti che di acclarato prestigio ,
prevede la realizzazione di Master di Perfezionamento di Alta
Formazione Specialistica Professionale , pre e post laurea ,
unitamente alla stesura di libri e monografie , sia in lingua
italiana che in lingua inglese .

Assoconsulenza guidata dal comitato di presidenza costituito da
Monsignor Vincenzo Di Muro , presidente Comitato Etico , Prelato
d ' Onore di Sua Santità ; Petter Johannesen , presidente ,
Console Onorario Generale per l ' Italia della Repubblica della
Namibia ; Eugenio Benetazzo , vicepresidente , presidente Del
Toro Holding SpA ; Luigi Coccioli, vicepresidente, presidente
UNIONSIM ; Stefano M. Masullo, segretario generale, direttore
editoriale Family Office - Patrimoni di Famiglia , rettore
Università ISFOA di Lugano ; Roberto Ranieri , tesoriere ,
direttore centrale Banca Akros ; Ezio Maria Simonelli, revisore
dei conti, dottore commercialista e presidente collegio
sindacale ING Bank; ha per scopo istituzionale
l’autoregolamentazione dell’attività di consulenza in materia di
investimenti in strumenti finanziari, liberalizzata
dall’applicazione in Italia della direttiva CEE N. 93/22
denominata Eurosim, e di conseguenza la tutela degli interessi
dei soggetti esercitanti tale professione e della relativa
clientela sia privata che istituzionale.

Assoconsulenza ha sede in Aosta , Arezzo , Bari , Bergamo ,
Bologna , Bolzano , Brindisi , Catanzaro , Cremona , Firenze ,
Foggia , Genova , La Spezia , Lecce , Macerata , Milano ,
Modena , Napoli , Padova , Parma , Perugia ,Piacenza , Pisa ,
Potenza , Ragusa , Reggio Emilia , Rieti ;, Rimini , Roma ,
Rovigo , Salerno , taranto , Torino , Treviso , Trieste ,
Udine , Varese , Verona , Bahrain , Beirut , Bruxelles ,
Dublino , Francoforte , Ginevra , Londra , Lugano , Lugano,
Lussemburgo , Malta , Montecarlo , New York, Repubblica di San
Marino e Rijeka e potrà istituire anche all’estero sezioni,
uffici e rappresentanze; è prevista inoltre la realizzazione di
delegazioni dotate di una propria limitata autonomia ubicate in
ogni capoluogo di provincia.

Assoconsulenza, conta attualmente oltre 700 associati in
rappresentanza delle più importanti istituzioni finanziarie
nazionali ed estere, e si pone come organismo di riferimento e
di confronto per intermediari finanziari, autorità politiche
monetarie e di borsa, organi di stampa, istituzioni accademiche,
associazioni di categoria, ordini professionali sia a livello
italiano che a livello internazionale quali SIM, Società
Quotate, Istituti di Credito, Fondi comuni, SICAV, Società di
gestione, Fondi Pensione e Chiusi, Merchant Bank, Consob e Banca
d’Italia, Ministero del Tesoro e del Bilancio, Ministero
dell’Industria, Ministero delle Finanze, Commissione Europea,
Parlamento Europeo, Banca Centrale Europea, Banca Mondiale,
Fondo Monetario Internazionale.

Assoconsulenza - Associazione Italiana Consulenti di Investimento

Segreteria Generale - info@assoconsulenza.eu

www.assoconsulenza.com

www.unisfoa.ch/presentazione.htm


I link alle  intervist e esclusive effettuate ai soci
Assoconsulenza  nel recente passato sono i seguenti :

http://www.finanzaediritto.it/articoli/intervista-a-stefano-m-
masullo-socio-fondatore-e-segretario-generale-di-assoconsulenza-
4152.html

http://www.finanzaediritto.it/articoli/intervista-esclusiva-a-
felice-de-sario-consulente-dinvestimento-assoconsulenza-
4403.html

http://www.finanzaediritto.it/articoli/intervista-esclusiva-a-
lanfranco-cammarota-promotore-finanziario-e-socio-di-
assoconsulenza-4426.html

www.assoconsulenza.com

www.unisfoa.ch/presentazione.htm
--
Postato da Virgilio Newsgroup: lo usi da web ma con le funzioni del newsreader
http://newsgroup.virgilio.it
Gerarchie it, italia, it-alt, tin, it.binari. Unico!

[ Auf dieses Posting antworten ]

Antworten