nntp2http.com
Posting
Suche
Optionen
Hilfe & Kontakt

Ccnl e Cpl

Von: 1218 (1218@127.0.0.1) [Profil]
Datum: 05.06.2010 15:24
Message-ID: <4c0a5003$0$18654$4fafbaef@reader3.news.tin.it>
Newsgroup: it.diritto
Buongiorno a tutti...
una questione penso di interesse generale:

Alcuni CCNL prevedono la creazione di un contratto provinciale (CPL) a
cui, tra l'altro, si delega la definizione dell'inquadramento di livello
(e quindi retributivo) dovuto a una certa qualifica (es. Un "operaio
comune" va inquadrato in "B3")

Alcune provincie sono senza CPL.

Domande:
a- Il CPL è necessario o no? (a braccio direi di sì...)
b- Rifiuto di una delle parti alla trattativa per il CPL: è contestabile?
Come?
(il sindacalista mi dice che non possono obbligare la controparte a
presentarsi: possibile? e come si fa?)
c- Il datore di lavoro è libero di assegnare il livello (ovviamente il più
basso) ?
Che fare in tal caso (a parte il sindacato) ?
e- ...Ma che senso ha avere 100 diversi CPL?  :-/


--


[ Auf dieses Posting antworten ]